Pakistan: attacchi dei musulmani contro i cristiani in Punjab. Otto persone arse vive e 50 abitazioni rase al suolo. Un episodio di blasfemia all’origine delle violenze

Pakistan: attacchi dei musulmani contro i cristiani in Punjab. Otto persone arse vive e 50 abitazioni rase al suolo. Un episodio di blasfemia all’origine delle violenze

Gravi violenze contro i cristiani nel Punjab pakistano. In seguito alla dissacrazione del Corano da parte di alcuni cristiani, una folla di musulmani ha dato alle fiamme 50 case e 2 chiese nel villaggio di Koriyan, mentre nella vicina città di Gojra 8 persone sono state bruciate vive. Tra loro un bambino e 4 donne. L’aggiornamento