Da Eastwest. Ancora attentati in Pakistan, Islamabad chiude il confine

Da Eastwest. Ancora attentati in Pakistan, Islamabad chiude il confine

E’ evidente la volontà degli attentatori di destabilizzare e dividere il Paese ostacolando la fratellanza tra persone di diversa appartenenza religiosa. Il Lal Shahbaz Qalandar infatti, è un santuario sufi noto per essere un luogo sacro aperto a tutti, non solo ai fedeli musulmani sunniti e sciiti, ma anche agli hindu, ai cristiani e ai parsi, liberi di prendere parte alla danza estatica dhamaal del giovedì sera.

Strage di studenti in Pakistan. I Taliban uccidono 141 persone nel peggiore attentato della storia

Strage di studenti in Pakistan. I Taliban uccidono 141 persone nel peggiore attentato della storia

Si tratta del peggiore attentato terroristico della storia del Pakistan. Un commando di sei militanti del TTP, i Taliban pakistani, ha assaltato una scuola militare frequentata da ragazzi di età compresa tra i 10 e i 18 anni. La carneficina si è svolta in modo meticoloso, classe dopo classe, per più di sette ore. Il conto delle vittime è senza precedenti: 141 morti, dei quali 132 studenti. att

Pakistan alla deriva. Qui si spargono bombe con la destra e cerotti con la sinistra

Pakistan alla deriva. Qui si spargono bombe con la destra e cerotti con la sinistra

..non posso accettare con un bel sorriso sulle labbra quanto sta accadendo in Pakistan, dove l’esercito USA continua a spargere bombe e armi con la destra, per porgere i cerotti con la sinistra… Due considerazioni sul sostegno internazionale alla ripresa dell’economia pakistana.

Musharraf conosceva le strategie oscure dell’ISI nel Kashmir indiano

Musharraf conosceva le strategie oscure dell’ISI nel Kashmir indiano

Outing di Musharraf sulle politiche oscure di Islamabad. I servizi segreti pakistani hanno addestrato i militanti per fomentare l’insurrezione armata nel Kashmir indiano, e il governo lo sapeva. L’ex dittatore pakistano parla dal suo esilio londinese, e rilancia un’immagine pulita in vista di una nuova esperienza politica.

Pakistan e Cina assieme sul nucleare. Islamabad: “lo facciamo per fini pacifici”

Pakistan e Cina assieme sul nucleare. Islamabad: “lo facciamo per fini pacifici”

Pakistan e Cina sempre più vicini sul nucleare. La diffidenza di New Delhi non scompone il governo di Islamabad, che replica rivendicato il diritto ad avere nuove fonti energetiche come il nucleare civile. Sempre in bilico la bilancia geopolitica dell’Asia Meridionale.

L’India è il paese al mondo con il maggior numero di gruppi terroristici attivi entro i confini

L’India è il paese al mondo con il maggior numero di gruppi terroristici attivi entro i confini

Sono 27 le organizzazioni terroristiche ‘nazionali’ operanti all’interno dei confini indiani, cui se ne aggiungono 7 provenienti da oltre confine. Tanto basta a conferire all’India il primato di nazione con il maggior numero di gruppi terroristici attivi al mondo. Ecco l’analisi, tratta dal Times of India di ieri, con l’elenco delle principali organizzazioni.

New Delhi: arrestato M.U. Madani. Reclutava giovani per le azioni terroristiche del LeT

New Delhi: arrestato M.U. Madani. Reclutava giovani per le azioni terroristiche del LeT

Arresto di lusso tra le fila del Lashkar-e-Toiba. La squadra speciale della polizia di Delhi ha messo in manette Mohammad Umer Madani, uomo chiave dell’organizzazione terroristica pakistana, incaricato di assoldare nuove reclute nelle metropoli indiane, per poi indirizzarle nei campi di addestramento in Pakistan per preparale all’esecuzione di nuovi attentati terroristici in India. Si tratta di un grande successo per le autorità indiane, che rivela tuttavia la crescente minaccia di nuove azioni suicide in India. Non ci sarà pace tra India e Pakistan fino a quando la questione Kashmir non giungerà ad una svolta.

Liberato Hafiz Mohammad Saeed l’ispiratore degli attentati di Mumbai. Dagli Usa pesanti critiche al governo del Pakistan

Liberato Hafiz Mohammad Saeed l’ispiratore degli attentati di Mumbai. Dagli Usa pesanti critiche al governo del Pakistan

Hafiz Mohammad Saeed, leader del gruppo terroristico che architettò gli attentati dello scorso novembre a Mumbai torna in libertà. Si tratta di un duro colpo alla credibilità del Pakistan come alleato nella lotta al terrorismo islamico, e gli Stati Uniti potrebbero perdere la pazienza.

Il Nordovest del Pakistan è nel caos. Vacilla la fiducia del governo Usa verso Islamabad

Il Nordovest del Pakistan è nel caos. Vacilla la fiducia del governo Usa verso Islamabad

E’ emergenza profughi in Swat, nel Nordovest del Pakistan, dove dal 5 maggio prosegue l’offensiva dei servizi di sicurezza di Islamabad contro i Talebani. Secondo le fonti Onu, gli sfollati sono almeno due milioni, costretti a fuggire dai raid aerei e dai colpi di artiglieria che in queste settimane hanno gettato nel caos questa remota area al confine con l’Afghanistan. E’ qui che gli Stati Uniti stanno portando avanti la loro guerra al terrorismo, ma da Washington giungono segnali di sfiducia verso il governo pakistano, tacciato di scarsa collaborazione e, soprattutto, di destinare i miliardi di dollari Usa alla proliferazione nucleare piuttosto che al finanziamento delle truppe schierate contro i Talebani.

Pakistan, assalto alla scuola di polizia a Lahore almeno 20 uccisi e decine di feriti

Pakistan, assalto alla scuola di polizia a Lahore almeno 20 uccisi e decine di feriti

Attentato terroristico alla scuola di polizia nel quartiere di Manawaan a Lahore, in Pakistan. Ancora ignoto il numero e l’identità degli assalitori, ma le vittime fino ad ora sarebbero almeno 20. Stamattina, al momento dell’attacco nell’edificio erano presenti 800 persone tra allievi e agenti. I terroristi che si sono aperti un varco a forza di granate sono ancora nell’edificio, dove è in corso un conflitto a fuoco.

Pakistan: attentato contro la nazionale di cricket dello Sri Lanka. Uccise 7 persone. Sospetti sul Lashkar-e-Toiba

Pakistan: attentato contro la nazionale di cricket dello Sri Lanka. Uccise 7 persone. Sospetti sul Lashkar-e-Toiba

Un commando di terroristi armati ha assaltato l’autobus della nazionale di cricket dello Sri Lanka. 7 i morti e diversi feriti, per ora, il conto di un blitz messo assegno con una tecnica simila a quella degli attentati di Mumbai: determinazione, mobilità e potenza di fuoco. Ancora in corso la caccia all’uomo nella zona commerciale esterna allo stadio cittadino. Sospetti sul Lashkar-e-Toiba, gruppo terroristico operante proprio in Punjab. La notizia.

Sulla questione Afghanistan Obama sceglie il Pakistan, mentre l’India rimpiange Bush

Sulla questione Afghanistan Obama sceglie il Pakistan, mentre l’India rimpiange Bush

Non è un segreto che l’attuale momento storico sia molto delicato. Gli equilibri di dominanza cui da decenni eravamo abituati si stanno sgretolando, se non stravolgendo, e a pagarne le maggiori conseguenze sono soprattutto le superpotenze, Stati Uniti tra tutti. Spinto dalla crisi incalzante e dal conseguente bisogno di trovare un nuovo fronte di collaborazione con Pechino, e la necessità di dare una svolta alla questione Afghanistan, il presidente Obama sembra intenzionato a modificare le strategie di politica estera adottate da Bush, e a pagarne le conseguenze potrebbe essere proprio l’India. Pubblichiamo un interessante articolo scritto da M. K. Bhadrakumar per l’Asian Times, dove vengono delineati alcuni scenari che coinvolgono oltre a Stati Uniti e India, anche la Cina e il sempre più fragile (ma importante) Pakistan.

Pakistan, il governo si arrende ai talebani nella Valle di Swat

Pakistan, il governo si arrende ai talebani nella Valle di Swat

Talebani sempre più forti in Pakistan. Da Islamabad arriva un primo segno di resa, da Washington segnali negativi. Una news dell’ultima ora che svela la fragilità di una potenza nucleare.

Missile Usa su base d Al Quaeda in Pakistan, almeno 32 morti

Missile Usa su base d Al Quaeda in Pakistan, almeno 32 morti

Nuovo raid missilistico americano in territorio pachistano. Colpito covo di presunti militanti islamici di un gruppo collegato ad Al Quaeda, nell’area tribale del Waziristan del Sud, a ridosso del confine con l’Afghanistan. Si tratta del terzo attacco del genere, eseguito usando droni (aere da ricognizione e attacco, telecomandati), dal giorno dell’insediamento neoeletto presidente Barack Obama. Nel 2008 le incursioni americane in territorio pachistane erano state almeno 200.

Finanziamenti dall’Italia per gli attentati di Mumbai. Dal governo pachistano giungono le prime ammissioni.

Finanziamenti dall’Italia per gli attentati di Mumbai. Dal governo pachistano giungono le prime ammissioni.

Dopo una lunga attesa, il governo Pachistano ha ufficializzato l’indagine condotta sui fatti di Mumbai. Il ministro dell’Interno Rehman Malic ammette parte delle accuse di New Delhi, specificando che solo un parte dell’organizzazione è avvenuta in territorio pachistano. Dalle indagini emerge un quadro allarmante, che svela l’estensione globale della rete del terrore. Interessata anche l’Italia.

L’Iran lancia un ultimatum all’India sul programma di approvvigionamento di gas IPI. Teheran andrà avanti con il Pakistan

L’Iran lancia un ultimatum all’India sul programma di approvvigionamento di gas IPI. Teheran andrà avanti con il Pakistan

Il progetto IPI, il gasdotto che dovrebbe collegare Iran Pakistan e India, rischia di slittare ancora per l’incertezza di New Delhi. Teheran lancia un ultimatum al governo indiano: “prendete una decisione o ci accorderemo con il Pakistan”.

Pakistan: rapito commissario americano delle Nazioni Unite

Rapito cittadino americano in Pakistan. Si tratta di un funzionario delle Nazioni Unite, prelevato in seguito ad un blitz armato da parte di alcuni miliziani nella regione meridionale del Belucistan.

Il Pakistan respinge le accuse di New Delhi sui fatti di Mumbai. Un dossier sarà presto reso ufficiale.

Il Pakistan respinge le accuse di New Delhi sui fatti di Mumbai. Un dossier sarà presto reso ufficiale.

Il Pakistan continua a respingere le accuse lanciate da New Delhi sul suo coinvolgimento negli attentati di Mumbai. Oggi, per la prima volta, alcuni rappresentanti del governo di Islamabad hanno dichiarato l’imminente pubblicazione di un’approfondita indagine interna. Sarebbe questa, secondo le autorità pakistane, la prova dell’infondatezza delle accuse provenienti dall’India. Tuttavia, Stati Uniti e Gran Bretagna condividono in parte la teoria di New Delhi.

Pakistan: partito isalmico chiede lo stop delle incursioni dei droni Usa

Pakistan: partito isalmico chiede lo stop delle incursioni dei droni Usa

Pakistan: senatore del principale partito islamico chiede al governo l’interruzione degli approvvigionamenti per le truppe Usa in Afghanistan. Troppi i raid missilistici Usa e Nato in territorio pachistano. L’ultimo è avvenuto lunedì, con 21 vittime. Nella stessa giornata trovato il cadavere di una presunta spia americana nell’area tribale a nordovest del Paese.

Attentati di Mumbai: 124 arresti in Pakistan

Attentati di Mumbai: 124 arresti in Pakistan

Nuova svolta nella caccia ai responsabili degli attentati di Mumbai. Le forze di sicurezza pakistane arrestano 124 militanti del Lashkar-e-Taiba e del Jamaat-ud-Dawa, gruppi terroristici cui sono attribuite le 179 vittime di fine novembre. Si tratta di un probabile segnale di apertura di Islamabad, ma la tensione tra le due potenze nucleari rimane. Ecco i fatti..