Manmohan Singh apre al dialogo in Kashmir. “Tolleranza zero” per i crimini dell’esercito.

Manmohan Singh apre al dialogo in Kashmir. “Tolleranza zero” per i crimini dell’esercito.

Pubblicato su Lettera22. Il premier indiano in visita in Kashmir apre le porte al dialogo con i separatisti moderati. Promessa anche tolleranza zero per i militari colpevoli di violenze o soprusi nei confronti della popolazione civile. Sospeso soldato accusato di aver ucciso tre innocenti fingendo uno scontro a fuoco, in cambio della taglia.