Benvenuti in India, l’inferno degli automobilisti. Prima al mondo per incidenti mortali

Benvenuti in India, l’inferno degli automobilisti. Prima al mondo per incidenti mortali

La sola cosa a non mancare nelle auto indiane è il clacson, sempre assordante e sparato senza tregua da chiunque per qualsiasi ragione, quasi a voler esorcizzare lo spettro della morte. Numero dei decessi a +40% con 118.000 vittime. Cifre spaventose, meglio comprensibili se paragonate ai 4.371 morti avvenuti sulle strade italiane nel 2008 (fonte Aci), o alle 73.500 vittime della Cina, dove di auto in circolazione ce ne sono molte di più.

India: 100 milioni di poveri in più. Parte la roulette dei sussidi alimentari

India: 100 milioni di poveri in più. Parte la roulette dei sussidi alimentari

Da un recente studio voluto dal governo di New Delhi, si scopre che in India ci sono 100 milioni di poveri in più. Siamo a 400 milioni circa, per i quali si prepara la più grande macchina mondiale per la distribuzione di sussidi alimentari. Colpa dei costi degli alimenti, cresciuti del 18%

Dall’Ansa: India, parte la raccolta dati per il censimento 2011.

Dall’Ansa: India, parte la raccolta dati per il censimento 2011.

Dopo 10 anni gli indiani tornano a contarsi. Inizia così il nuovo censimento, che dovrebbe interessare circa 1 miliardo e 200 milioni di persone, salvo sorprese ovviamente. Posizione lavorativa e informazioni sui cellulari tra i dati da raccogliere, ma nessun riferimento alla casta. Si tratta “di uno dei più grandi esercizi di conteggio della storia dell’umanità”…