Attentato a Lahore: lo Stato Islamico sfida il premier Nawaz Sharif.

Attentato a Lahore: lo Stato Islamico sfida il premier Nawaz Sharif.

Un attentato brutale, volutamente pianificato per colpire in particolare i bambini mentre giocano al parco. Dietro l’efferato crimine del giorno di Pasqua a Lahore, in Pakistan, c’è un disegno strategico del Jama’at-ul-Ahrar, organizzazione fondamentalista legata all’ISIS in Af-Pak. Nel mirino il premier Nawaz Sharif, colpito politicamente nel cuore del Punjaba..

Dopo l’uccisione di Bin Laden, Gilani chiude con Washington. “Il rapporto ISI-CIA è finito”

Dopo l’uccisione di Bin Laden, Gilani chiude con Washington. “Il rapporto ISI-CIA è finito”

.. a morire erano presunti Taliban o civili senza nome in qualche radura nelle aree tribali, freddati dalle bombe intelligenti dei droni sguinzagliati senza autorizzazione oltre la Linea Durand, lo smacco era gestibile. Bastava qualche colpo di tosse ai microfoni, magari una donazione in dollari per costruire case sopra i crateri delle esplosioni, e Gilani usciva dall’ennesima bufera limitando i danni