La guerra tra esercito e Talebani in Pakistan uccide anche i posti di lavoro

La guerra tra esercito e Talebani in Pakistan uccide anche i posti di lavoro

Crolla l’industria del marmo nella Nort-West Frontier Province, in Pakistan, con decine di migliaia di lavoratori rimasti disoccupati. E’ questo un ‘effetto collaterale’ dell’offensiva anti-Talebani attuata da inizio maggio nell’area, che renderà ancor più ardua la ricostruzione di una vita normale per i 2 milioni di profughi fuggiti a sud nelle scorse settimane. Presentiamo uno spunto sull’argomento, utile per capire risvolti spesso trascurati delle guerre del 21esimo secolo.