India, Cina e Pakistan tra i primi importatori di armi al mondo. Continua la super-militarizzazione dell’Asia

India, Cina e Pakistan tra i primi importatori di armi al mondo. Continua la super-militarizzazione dell’Asia

Negli ultimi 5 anni l’India ha conservato il primato di maggiore importatore di armi al mondo. La Cina scivola in quarta posizione, al pari del Pakistan. Sempre gli Stati Uniti in cima alla lista dei produttori, con Russia, Germania, Francia e UK a seguire. Ecco alcuni dati, oltre a qualche spunto.

Metà degli armamenti indiani sono obsoleti. La Cina testa nuovi missili

Metà degli armamenti indiani sono obsoleti. La Cina testa nuovi missili

Almeno metà dell’arsenale bellico indiano è obsoleto. New Delhi prosegue la propria corsa al riarmo confermando il budget di 100 miliardi di dollari da spendere entro il 2020. Nel frattempo Pechino testa nuovi missili intercettatori, lanciando un messaggio agli Usa, intenzionati a dotare Taiwan di missili Patriot. Ecco le nuove mosse sulla scacchiera della geopolitica internazionale.

Trema il confine indo-cinese. New Delhi punta al riarmo, Pechino “Kashmir nazione separata”

Trema il confine indo-cinese. New Delhi punta al riarmo, Pechino “Kashmir nazione separata”

Si sempre più serrato il confronto sui confini tra Pechino e New Delhi. Mentre la Cina continua l’attività di delegittimazione dell’autorità indiana in Kashmir, il governo indiano risponde con l’acquisto di ingenti armamenti da concentrare lungo i confini contesi. Intanto Myanmar e Nepal si schierano dalla parte cinese, assieme al Pakistan.