Gaza, nuove bombe sui tunnel sotterranei

Gaza, nuove bombe sui tunnel sotterranei

Come rappresaglia all’uccisione di un proprio soldato vicino al confine con la Striscia, l’esercito israeliano ha bombardato di nuovo i tunnel che collegano Gaza all’Egitto. Per qualche istante si è temuta la fine della fragile tregua stabilita il 18 gennaio. Previsto per oggi l’arrivo di George Mitchell, inviato dal presidente Obama per spianare la strada dei negoziati.

Gaza, tregua a rischio. Presunto attacco palestinese al confine, risposta dell’aviazione israeliana

Tregua a rischio nella Striscia di Gaza. Israele accusa Hamas di aver violato il cessate il fuoco, uccidendo un soldato. Immediata la risposta di Tel Aviv, con un raid aereo su Khan Yunes. Il portavoce di Hamas Abu Zuhri nega ogni responsabilità, ma il ministro degli esteri Livini ritiene il gruppo fondamentalista responsabile.