Pakistan, weekend di ordinaria follia

Pakistan, weekend di ordinaria follia

Ignoti attaccano minibus in Baluchistan, 18 passeggeri arsi vivi. Altre 10 vittime a Karachi nelle faide tra bande. Assaltata scuola femminile a Lahore, preside e insegnante arrestati per blasfemia. In Kashmir una giovane di 15 anni viene uccisa dai genitori con dell’acido, aveva “parlato con un uomo”. A Buner il leader locale del Awami National Party è rimasto ucciso in un attentato suicida, assieme ad altre 5 persone.