L’India ammette perdita “sostanziale” di territori lungo il confine con la Cina

L’India ammette perdita “sostanziale” di territori lungo il confine con la Cina

La Cina continua ad ‘erodere’ territori all’India lungo il confine in Ladakh. La denuncia giunge al termine di un summit ufficiale avvenuto nei giorni scorsi a Leh, capitale del Ladakh. Continua dal 1962 la disputa per il controllo territoriale tra Pechino e New Delhi.