Arunachal, dove l’Himalaya è più selvaggio. Da Alpinismi

Arunachal, dove l’Himalaya è più selvaggio. Da Alpinismi

La realtà delle comunità indigene d’India costituisce, parallelamente al sistema delle caste e in estensione ad esso, un universo sociale dalle caratteristiche a dir poco caleidoscopiche. Quelle che oggi il governo classifica come Scheduled Tribes, ovvero tribù classificate, sono un insieme mastodontico di minoranze etniche riconosciute dalle istituzioni sulla base di macro-caratteristiche quali: cultura distintiva, generale arretratezza, relativo isolamento geografico e marginalizzazione.

Kinnaur dove gli oracoli sfidano il caos

Kinnaur dove gli oracoli sfidano il caos

Ritorno oggi alle mie origini, al Kinnaur dove nel 2003 (e 2005) ho svolto la ricerca di tesi riguardante i grokch, gli oracoli della singolare tradizione religiosa dell’area. Siamo in Himalaya, più precisamente al confine con il Tibet, in uno dei distretti tribali più remoti e affascinanti della complessa regione montuosa indiana. Rilancio un breve estratto dal mio lavoro, da cui ho ricavato un pezzo pubblicato di recente sull’inserto In Movimento del Manifesto. Buona lettura

Simposio. Le sfide dell’agricoltura nell’Himalaya. Losanna 19 novembre 2014

Simposio. Le sfide dell’agricoltura nell’Himalaya. Losanna 19 novembre 2014

Nella zona himalayana ed in altre regioni montagnose, numerosi sono gli attori coinvolti nell’agricoltura ad essere invitati a condividere i loro punti di vista sullo sviluppo rurale, la gestione delle risorse naturali e i passi futuri da compiere. Il simposio di Losanna vuole essere un momento per analizzare le cause globali e le implicazioni locali per lo sviluppo in quest’area.

Brevettare la pashmina per salvare la tradizione tessile del Kashmir.

Brevettare la pashmina per salvare la tradizione tessile del Kashmir.

La produzione tradizionale delle stole in pashmina richia di scomparire. Gli artigiani del Kashmir puntano il dito sull’esubero di articoli di provenienza industriale e sulle imitazioni a basso costo, divenuti protagonisti di un mercato mai come ora regolato dalla legge del prezzo. Una soluzione al problema sembrava arrivare da New Delhi, grazie al riconoscimento del brevetto, ma il tempo passa e molti produttori gettano la spugna.