Larga affluenza alle urne in Afghanistan per scegliere il successore di Hamid Karzai

Larga affluenza alle urne in Afghanistan per scegliere il successore di Hamid Karzai

Al via oggi le operazioni di voto per l’elezione del nuovo presidente in Afghanistan. Mentre l’era dell’Emiro di Kabul (Hamid Karzai) volge al tramonto, gli elettori non si sono fatti attendere e si sono riversati alle urne con un’affluenza nettamente maggiore rispetto alle discusse elezioni del 2009. Tre i candidati di punta, ma difficilmente dallo spoglio di questi giorni si giungerà ad una maggioranza netta.

Prove di dialogo lungo la Linea Durand

Prove di dialogo lungo la Linea Durand

Da Lettere Internazionali, la rivista Il Mulino. Di Emanuele Confortin. Peshawar, 26/10/2011. Qualche settimana fa, le autorità e la popolazione del Pakistan hanno assistito con stupore alla sottoscrizione di un accordo di cooperazione tra il governo afghano e quello indiano. Sulla base di questo documento, New Delhi intensificherà le proprie azioni a sostegno dello sviluppo […]

India e Afghanistan più vicini. Il Pakistan accerchiato dal nemico di sempre

India e Afghanistan più vicini. Il Pakistan accerchiato dal nemico di sempre

Nuovi accordi tra Singh e Karzai per il futuro dei rapporti India-Afghanistan. Economia e sicurezza sul piatto della trattativa, ma per New Delhi il rinnovato deal con Kabul vale una posizione strategica nello scacchiere asiatico. Ecco il commento.