Un’installazione artistica per frenare gli attacchi dei droni USA in Pakistan

Un’installazione artistica per frenare gli attacchi dei droni USA in Pakistan

E’ la foto di una bambina i cui genitori sono stati uccisi da un drone americano, la protagonista di Not a Bug Splat. Si tratta di un’installazione realizzata da un collettivo di artisti internazionali in una zona rurale al confine tra Afghanistan e Pakistan, allo scopo di sensibilizzare i manovratori degli aerei senza pilota, responsabili di molte uccisioni di innocenti.

I Taliban pachistani pronti al dialogo di pace. Scontri a Bannu provocano 36 vittime

I Taliban pachistani pronti al dialogo di pace. Scontri a Bannu provocano 36 vittime

Il TTP chiede dei garanti illustri per dare seguito al dialogo di pace con il governo pachistano. Sabato l’ultima incursione armata nelle zone tribali, con 33 vittime tra le quali bambini e innocenti.

Barack Obama difende i bombardamenti con i droni. Ignorate del tutto le vittime civili.

Barack Obama difende i bombardamenti con i droni. Ignorate del tutto le vittime civili.

Le deviazioni delle guerre moderne! Armi iper-tecnologiche e scarsa percezione dei reali danni provocati al suolo. Cade nel pressapochismo anche Barack Obama, che giustifica l’uso dei droni per difendere l’America dalle minacce islamiche, ignorando il numero dei civili uccisi. Ecco alcuni spunti di riflessione.