Dopo il giuramento in parlamento, il Pakistan attende il premier Sharif

Dopo il giuramento in parlamento, il Pakistan attende il premier Sharif

All’indomani del giuramento nel Parlamento di Islamabad, si attende ora l’ufficializzazione dell’incarico di Primo ministro a Nawaz Sharif, leader della PML-N vittoriosa alle elezioni. Molti i punti aperti nell’agenda di Sharif, tra i quali il rapporto con l’esercito e la ‘questione’ Musharraf.

Nawaz Sharif e le sfide del Pakistan. Lontano l’appuntamento con la democrazia

Nawaz Sharif e le sfide del Pakistan. Lontano l’appuntamento con la democrazia

Bastano le elezioni a dare seguito alla democrazia in Pakistan? La fiducia dei cittadini volge lo sguardo all’esercito, e le violenze interne non sono mai state così cruente. L’economia langue, la corruzione dilaga, la disoccupazione è ai massimi storici, manca energia e il Paese manca nel cogliere la fiducia dell’Occidente.

I giovani pachistani preferiscono sharia ed esercito alla democrazia

I giovani pachistani preferiscono sharia ed esercito alla democrazia

I giovani pachistani non credono nella democrazia. Per loro i partiti politici e il governo civile è causa di disoccupazione, inflazione e povertà. Meglio l’esercito e l’applicazione della legge islamica. Il futuro democratico del Pakistan è minato proprio dai giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni, che costituiscono il 46% della popolazione..

Rivista il Mulino: la crisi energetica può risvegliare il Pakistan

Rivista il Mulino: la crisi energetica può risvegliare il Pakistan

Proponiamo oggi il mio servizio sulla crisi energetica pachistana pubblicato da la rivista il Mulino online. E’ questo uno dei temi più cladi della campagna elettorale per il Pakistan: la crescente crisi energetica estesa a tutto il Paese. Sarà questa una delle maggiori problematiche da affrontare per il governo entrante

Governo pachistano festeggia il primo mandato completo. A maggio le elezioni

Governo pachistano festeggia il primo mandato completo. A maggio le elezioni

Il Pakistan festeggia la ‘prima volta’ del proprio governo. A 66 anni dalla nascita del Paese, si è conclusa per la prima volta una legislatura intera (5 anni) di un governo regolarmente eletto. In vista delle nuove elezioni il Pakistan sogna la democrazia.

Il Senato pachistano chiede l’arresto di Pervez Musharraf

Il Senato pachistano chiede l’arresto di Pervez Musharraf

Nuove ombre sulla risurrezione politica di Pervez Musharraf. Il Senato di Islambad chiede all’unanimità l’arresto dell’ex dittatore ‘caro’ agli americani. Molte le accuse a suo carico, inclusa la collusione nell’omicidio di Benazir Bhutto.

Pakistan alla deriva. Qui si spargono bombe con la destra e cerotti con la sinistra

Pakistan alla deriva. Qui si spargono bombe con la destra e cerotti con la sinistra

..non posso accettare con un bel sorriso sulle labbra quanto sta accadendo in Pakistan, dove l’esercito USA continua a spargere bombe e armi con la destra, per porgere i cerotti con la sinistra… Due considerazioni sul sostegno internazionale alla ripresa dell’economia pakistana.