Bangladesh: condannati per crimini di guerra i vertici del Jamaat-e-Islami. Di Davide Torri

Bangladesh: condannati per crimini di guerra i vertici del Jamaat-e-Islami. Di Davide Torri

Il Bangladesh fa i conti con la propria storia. A 42 anni dall’indipendenza, in questi giorni sono state emesse delle pesanti condanne per crimini di guerra ai danni di alcuni leader del Jamaat-e-Isalmi, fazione politica radicale che punta ad applicare “la legge di Allah” in Bangladesh. L’esito dei processi ha scosso l’ex Pakistan Orientale, innescando rivolte in tutto il Paese, non ancora placate.