Diario di viaggio di un filosofo. L’India. Di Hermann Keyserling

Diario di viaggio di un filosofo. L’India. Di Hermann Keyserling

Nell’ottobre 1916, quando si imbarca a Genova alla volta dell’oriente, Hermann Keyserling ha 31 anni. Ha già scritto ponderosi trattati filosofici ed è gia noto nei salotti di Vienna e Parigi come un raffinato ed erudito aristocratico estone (era nato in Livonia da un’antica famiglia tedesca). Da perfetto dandy, Keyserling si imbarca convinto che “uno spirito radicato nel proprio sé” come il suo, “nel fare il giro del globo” non possa che ruotare “attorno al proprio asse”, e non abbandonare mai se stesso.