Continua il coprifuoco in Kashmir. Il 2010 “l’anno dell’uccisione dei teenager”.

Continua il coprifuoco in Kashmir. Il 2010 “l’anno dell’uccisione dei teenager”.

In poco più di un mese uccisi 14 civili in Kashmir, soprattutto giovani e giovanissimi. Le proteste della popolazione continuano, così come il coprifuoco imposto dalle autorità indiane di stanza nel territorio conteso tra India e Pakistan.