Elezini indiane: Gandhi contro Gandhi, con il voto alle porte cresce la tensione tra i rampolli della più potente famiglia indiana.

Elezini indiane: Gandhi contro Gandhi, con il voto alle porte cresce la tensione tra i rampolli della più potente famiglia indiana.

Rahul Gandhi è la nuova promessa del partito del Congresso. Da alcuni giorni ha dato avvio alla campagna elettorale con cui sosterrà il lancio di Manmohan Singh alla carica di premier indiano. Tra una settimana l’inizio delle votazioni, ma sul fronte del BJP si affaccia il cugino Varun Gandhi, recentemente arrestato per alcune sparate anti-musulmani. A quanto pare, la sfida per il potere torna a giocarsi all’interno della dinastia Gandhi-Nehru.