Si riparte. Continua il reportage di indika sui migranti lungo la via dei Balcani

Si riparte. Continua il reportage di indika sui migranti lungo la via dei Balcani

Indika torna sulla via dei Balcani. Questa volta in direzione opposta: da Skopje alla Turchia. Prima tappa Idomeni, lo sperduto villaggio greco al confine con la Macedonia, dove languiscono arenati migliaia di rifugiati in attesa di conoscere il loro destino. L’Europa, immobile nella sua incapacità, non li vuole. I loro Paesi di origine, sconvolti da guerre e violenze, non possono rappresentare al momento una possibilità di ritorno. Meglio morire in fuga verso la libertà, che soffocare nell’impossibilità di una salvezza…