Martedì 24 Novembre 2015 – Aula 1 Ca’ Dolfin, ore 17.30-19.00
Presentazione del Libro
Paesaggi, Luoghi e Spazi Sacri nello Sciamanismo Siberiano
di Lia Zola (Meti Edizioni).
Corso di Etnografia dello Sciamanismo
Introduce il prof. Stefano Beggiora
copertina libroCosa si intende quando si afferma che un paesaggio è sacro? Risulta difficile trovare una definizione univoca che racchiuda la complessità e la molteplicità di significati che esso veicola, forse perché è continuamente costruito e decostruito, adattato a contesti differenti, modellato in base alle esperienze degli individui e della società. Un paesaggio sacro è un tessuto di interazioni tra percezioni e azioni: questo significa che l’ambiente non è mai concettualizzato in senso oggettivo, ma sempre come un insieme di
pratiche possibili. Da questa prospettiva prende avvio l’analisi dei paesaggi, dei luoghi e degli spazi sacri nella Siberia orientale, in particolare nella Repubblica di Sacha (Jacuzia), dove la coesistenza di animismo, totemismo e cristianesimo ha contribuito ad originare un panorama composito e talora contraddittorio degli spazi sacri, intesi sia come luoghi esterni, sia domestici. I culti dedicati agli spiriti-signori si accompagnano a preghiere cristiane, i luoghi di sepoltura mostrano i segni di un’influenza reciproca, i matrimoni si celebrano osservando al contempo le icone e i rituali degli sciamani, figure di raccordo tra diversi mondi possibili.
Lia Zola, dottore di ricerca in Antropologia ed Epistemologia della Complessità. É attualmente docente a contratto di Antropologia
culturale presso l’Università di Torino e l’Università di Padova. Tra le sue pubblicazioni: Il commercio degli spiriti. Forme
di sciamanesimo contemporaneo nella Repubblica di Sacha (Jacuzia) (2008); cura di Memorie del Territorio, Territori della Memoria
(2009); Lo sciamano in vetrina. Revival, autenticità, reinvenzione (2012); cura di, con Laura Bonato, La Concretezza e l’immaterialità.
Esperienze di ricerca antropologica (2015).

One Response to "Paesaggi, Luoghi e Spazi Sacri nello Sciamanismo Siberiano"

Leave a Reply

Your email address will not be published.