Mumbai, 13 Luglio 2011. E’ di almeno 17 vittime il bilancio dell’attacco terroristico avvenuto oggi nella capitale indiana del business. Secondo quanto apprendo dalla stampa indiana, sembra che tre ordigni siano esplosi in conteporanea in altrettante zone strategiche, durante l’ora di punta, tra le 6,50 e le 7 di sera. Oltre alle vittime accertate fino ad ora, ci sono più di 100 feriti ma ripeto che il bilancio rimane provvisorio. Mentre si attende la rivendicazione delle bombe odierne, c’è già chi punta sul Pakistan, o meglio sul gruppo pakistano Lashkar e Taiba, già responsabile degli attacchi del 26 novembre 2008, quando la città fu messa sotto assedio per tre giorni da un gruppo di terroristi armati che uccisero 166 persone. Il legame con il LeT sarebbe la coincindenza con il compleanno di Ajmal Kasab, l’unico terrorista sopravvissuto al novembre nero di Mumbai, attualmente detenuto in India e imputato di un processo dagli infiniti risvolti. A breve usciremo con altri aggiornamenti.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.