Castelfranco Veneto. Venerdì 17 febbraio, alle ore 18.00, Monica Guidolin presenterà il libro “Gli strangolatori di Kali. Il culto thag tra immaginario e realtà storica”, edito Aurelia. L’incontro si terrà presso la Sala Riunioni della Biblioteca Comunale.

 

Locandina dell'incontro

IN ANTEPRIMA
Strangolare in nome della dea Kali
Da Salgàri alla storiografia moderna: l’evoluzione del fenomeno dei thag in INDIA
Tra i thag militano hindu di bassa jati e musulmani, animati da irriducibile fanatismo religioso che li spinge a scegliere le loro vittime all’interno di complesse liste, per poi rapirle e derubarle, prima di immolarle “sull’altare del sacrificio”… Le gesta atroci degli strangolatori di Kali in breve alimentano miti, creano leggende, riecheggiano in tutta l’India, fino a scuotere la fragile morale dei conquistatori inglesi…

BIBLIOTECA COMUNALE DI CASTELFRANCO VENETO

Ospita l’incontro con MONICA GUIDOLIN che presenterà in anteprima
GLI STRANGOLATORI DELLA DEA KALI
www.edizionaurelia.com

 

VENERDI 17 FEBBRAIO 2012

con inizio ore 18.00
Presso Sala riunioni Pacifico Guidolin
Biblioteca Comunale
in Piazza San Liberale
CASTELFRANCO VENETO (Tv)

Intervento dell’autrice MONICA GUIDOLIN

INGRESSO LIBERO

India, Raj Britannico: mentre il laccio di Sua Maestà si stringe sulle ricchezze del Paese, imponendo a milioni di individui il giogo coloniale, nel fitto delle giungle si diffonde il movimento della thagi. Un fenomeno occulto e violento, in cui è forte l’influenza rituale tantrica, legato in modo indissolubile alla devozione per la dea Kali. Tra i thag militano hindu di bassa jati e musulmani, animati da irriducibile fanatismo religioso che li spinge a scegliere le loro vittime all’interno di complesse liste, per poi rapirle e derubarle, prima di immolarle “sull’altare del sacrificio”, con un laccio di tessuto stretto al collo, fino all’ultimo respiro. Le gesta atroci degli strangolatori di Kali in breve alimentano miti, creano leggende, riecheggiano in tutta l’India, fino a scuotere la fragile morale dei conquistatori inglesi, pronti a schiacciare l’ennesima barbarie, dando il via ad uno sterminio sistematico.
In questo contesto si inserisce la ricerca di Monica Guidolin, che con rigore scientifico ha saputo allentare le spire della letteratura ottocentesca, svelando l’importanza sociale della thagi, e ridando al movimento la giusta valenza storica. Pagina dopo pagina vengono delineati i tratti salienti di una ritualità antica, lontana dai modelli occidentali e per questo temuta, osteggiata, combattuta in un insanabile scontro tra culture, allora come oggi di grande attualità

Monica Guidolin si occupa di subcontinente indiano dal 1998. Dopo la laurea magistrale in Lingue e Civiltà Orientali presso l’Università degli studi Ca’ Foscari di Venezia, e la successiva laurea specialistica in Scienze Sociali sull’Asia Meridionale e Orientale presso l’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi, attualmente svolge attività di ricerca e sta completando un Dottorato in Antropologia Sociale ed Etnologia.Vive tra la capitale francese e l’Italia. Curatrice di www.indika.it, sito internet di informazione e approfondimento sull’Asia e sull’India, dal 2008 è impegnata in ricerche nello Stato del Madhya Pradesh.

www.indika.it
L’incontro è aperto al pubblico

Comunicazione:                         

Oggi Treviso

Notizie Virgilio

Facebook

Progetti di egemonia

Festival di Antropologia

 

News & Appuntamenti:

giovedì 26 aprile 2012 alle ore 10.30 presso l’Aula A di Ca’ Cappello (Università Ca’ Foscari-Venezia): incontro con l’autrice all’interno del corso “Storia dell’India” del prof. Stefano Beggiora.

3o aprile 2012 breve conversazione con l’autrice a Radio3Mondo (seconda parte del file audio).

giovedì 4 ottobre 2012, ore 10.30 presso la Sala A, Palazzo Vendramin dei Carmini, Dorsoduro 3462, Venezia: presentazione del libro con l’autrice. Introduzione del prof. Antonio Rigopoulos, Docente di Religioni e Filosofie dell’India e di Lingua Sanscrita presso l’Università Ca’ Foscari, Venezia.

domenica 7 ottobre 2012, ore 10.00 all’interno della Manifestazione Libri in Cantina 2012 (http://www.libriincantina.it/) presso il Castello di San Salvatore, Susegana- Sala dei Castelli: presentazione del libro e incontro con l’autrice.

 

__________________________________________________________________________

AURELIA EDIZIONI ®
Redazione in via Bassanese
31010_Maser_Treviso

Direct line: + 39 0423 940743
Fax: + 39 0423 940743
E-mail: info@edizioniaurelia.it

www.edizioniaurelia.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.