Tempio di Amarkantak

Ciao a tutti, sono finalmente in India, nella grande Mumbai. Poche righe per aggiornarvi “in corsa” su questa nuova avventura in terra indiana. A presto…

Mumbai, 26 Febbraio 2010. Cari amici di Indika, vi scrivo al volo dalla vivace (e calda) Mumbai. Ebbene sì, sono ritornato nella nostra amata India. Per le prossime due settimane la scaletta di viaggio si preannuncia piuttosto intensa. Si inizia con Mumbai, dove sono appena atterrato, per gettare uno sguardo sul mondo del cinema indiano di Bollywood, a partire da una scuola di cinema internazionale che qui attira molti studenti stranieri, in gran parte occidentali, tra i quali anche degli italiani. Sempre nella City cercherò di ficcare il naso a Kamathipura, il più grande quartiere a luci rosse dell’Asia e forse del mondo, ammesso sia consentito l’accesso ai ‘non clienti’, per poi addentrarmi in uno degli slum (bidonville) che sorgono all’ombra dei super grattacieli della penisola.

Dopo Mumbai ‘volerò’ a Bhopal per un’intervista; prenderò poi la mitica Narmada Express, il treno che, attraverso le pianure del Madhya Pradesh, collega Indore a Bilaspur e che in poco più di 15 ore di viaggio mi porterà ad Amarkantak, la città di cui, grazie ai racconti di Monica che ha trascorso qui mesi per la sua ricerca di dottorato, ho sentito parlare molto.

Se tutto andrà come previsto, conclusa la pausa di Amarkantak punterò a Raipur, capitale del turbolento Chhattisgarh, dove attualmente è in corso l’operazione Green Hunt contro i ribelli Maoisti… Su questa parte del viaggio però vi lascio in sospeso. Come dice il buon Trap, “non dire gatto se non ce l’hai nel sacco”!

Non so che piega prenderà questo viaggio. Temo gli accessi ad internet saranno pochi e non proprio affidabili, tuttavia confido di potervi aggiornare di tanto in tanto con un post al volo, proprio come questo.

Un saluto a tutti, a presto

Emanuele

One Response to "E si riparte! Aggiornamento dall’India"

  1. Alessandro Civiero  26 febbraio 2010

    Ciao Emanuele, presta attenzione durante questo tuo ennesimo viaggio. Sono sicuro che produrrai un reportage di estremo interesse.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.