Gli strangolatori di Kali, il culto thag tra immaginario e realtà storica
 
|

Elezioni Indiane: vince il Congresso, Manmohan Singh riconfermato Primo Ministro

16 maggio 2009. Ci siamo, dopo un mese di grande attesa il Congresso ha vinto singh-e-gandhile elezioni generali, e con lui l’United Progressive Alliance conquista una netta maggioranza in vista della costituzione della 15esima Lok Sabha, la camera bassa del popolo. Diversamente da quanto anticipato dagli exit poll degli ultimi giorni, si tratterebbe di una vittoria netta, anche se non schiacciante, sul rivale di sempre il Bharatiya Janata Parti alla guida della  National Democratic Alliance (NDA). Si tratta di un duro colpo per la Destra indiana del BJP, arrivata ad appena 149 seggi su un totale di 543, rispetto a quelli conquistati dal Centro Sinistra, compresi tra i 243 e i 250. E non è ancora finita, la posizione di guida del nuovo governo del Congresso potrebbe rafforzarsi nei prossimi giorni, con la definizione delle alleanze con i partiti regionali, in particolare in Tamil Nadu, destinata ad aumentare la supremazia parlamentare della coalizione guidata dalla ‘triade’ formata da Sonia Gandhi, Rahul Gandhi e Manmohan Singh. Fiducia rinnovata per quest’ultimo dunque, il quale tornerà alla carica di primo ministro della terza economia asiatica, in un momento in cui la recessione continua a provocare licenziamenti e a proiettare in alto il costo dei generi di prima necessià. Sarà lui dunque a dover coordinare la ripresa che tutti si attendono, rimettendo in corsa l’Elefante anche oltre confine, dove l’incognita Pakistan pesa sulla stabilità del Subcontinente Indiano.

In queste ore comunque gli incombenti impegni politici sono stati messi da parte, dando spazio ai sostenitori del Congress Party che già prima dell’ufficializzazione dei risultati si sono riversati a migliaia nelle strade delle principali città indiane per festeggiare, porando in corteo poster e immagini di Sonia Ganhi, presidente del più potente partito indiano. Secondo quanto previsto dalla cotituzione indiana, il parlamento dovrà essere formato entro il 2 giugno.

A breve seguirà un aggiornamento più dettagliato.

Non ci sono articoli collegati.

Tags: , , , , , ,

1 risposta per “Elezioni Indiane: vince il Congresso, Manmohan Singh riconfermato Primo Ministro”

  1. yasmin scrive:

    wowww finalmente ha vinto congresso!!!!!!!!

Scrivi una risposta