Vittorio Arrigoni è ricercato dall’esercito israeliano. Come si può leggere qui di seguito in un copia-incolla dal sito http://www.stoptheism.com/, si ritiene collabori con i militanti di Hamas agendo come scudo umano, per questo l’IDF (esercito israeliano) invita chi avesse notizie e informazioni su dove e come risalire al volontario italiano, a darne comunicazione telefonica chiamando i numeri riportati nella nota. Non ci sono dubbi sul fatto che la prsenza nella Striscia di Gaza di volontari dell’ISM (International Solidarity Movement) sia alquanto scomoda, a causa della divulgazione continua di testimonianze e aggiornamenti sulle strategie di azione attuate dall’IDF. A quanto pare, non avendo mai avuto alcuna resistenza militare dall’inizio delle operazioni il 27 dicembre, essendo probabilmente vicino alla conclusione dell’assedio, l’esercito israeliano punta ora a pulire le macchie provocate in queste settimane, partendo dalla prima fonte di informazione attendibile, ovvero i pochi osservatori internazionali rimasti sul posto, tra i quali Arrigoni. Non spetta a noi di Indika giudicare se rischiare la vita su un’ambulanza per prestare soccorso a persone in fin di vita sia da intendere come attività di favoreggiamento ad Hamas, preferiamo siate voi a stabilirlo.

ALERT THE IDF MILITARY TO TARGET ISM

Number to call if you can pinpoint the locations of Hamas with their ISM members with them. From the US call  011-972-2-5839749. From other countries drop the 011. Help us neutralize the ISM that is now definitely a part of Hamas since the war began.
#1 ISM TARGET FOR THE ISRAELI AIR FORCE AND IDF GROUND TROOPS:

ARRIGONI HAS BEEN DEPORTED REPEATEDLY BY ISRAEL AND WAS DEPORTED NOT ONLY IN 2005 BUT JUST LAST MONTH AFTER ENTERING GAZA ILEGALLY WITH THE GAZA FLOTILLA. HE WAS CAPTURED BY THE IDF NAVY AND DEPORTED ONLY TO SHOW UP AGAIN IN GAZA WITH THE ISM HAVING REENTERED JUST DAYS LATER WITH THE GAZA FLOTILLA.

ARRIGONI WAS AWARDED A MEDAL FROM HAMAS AND IS CURRENTLY DOING HUMAN SHIELD WORK FOR HAMAS IN GAZA. WE PROVIDE THIS PHOTO SO THE IDF CAN HOPEFULLY FIND HIM AND GET RID OF HIM PERMANENTLY. THE ITALIAN GOVERNMENT BEHAVFED DISGRACEFULLY DURING THE ACHILLE LAURO AFFAIR AND ENABLED MACHMOUD ABBAS TO ESCAPE AFTER HIS CAPTURE BY THE US MILITARY> WE DOUBT THE ITALIAN GOVERNMENT WOULD BE OVERLY CONCERNED BY THIS RECIVIDVIST ANARCHIST FOR HAMAS AND THE ISM AND HOPE HE BECOMES A TARGET FOR PERMANENT REMOVAL:

(A more cleaned up Arrigoni, left, during a deportation hearing in Tel Aviv in 2005). Arrigoni has his left eyebrow pierced and sports at least one tattoo, a design on his left shoulder. The IDF should regard him as an operative of Hamas and treat him no differently.

2 Responses to "Vittorio Arrigoni e i volontari dell’ISM al centro del mirino"

  1. Pitocco  15 aprile 2011

    Peccato che il link completo non sia propriamente come quanto incollato!!!
    Tra le altre cose, tempo addietro, c’era anche una lista di ricercati fatta da una non ben chiara associazione pro-israele che metteva Vittorio Arrigoni tra i più ricercati.

  2. Pingback: Agora' di cloro Vittorio A. La causa delle mie rogne è stato rapito

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.