Emanuele

Pakistan: reportage dalla Linea Durand. Da East 40

Pakistan: reportage dalla Linea Durand. Da East 40

Come promesso, pubblico oggi il reportage uscito la scorsa settimana su EAST 40. Troverete parte (minima) del materiale da me raccolto e delle interviste fatte a fine ottobre, assieme alle foto delle persone citate, eccetto una, la bambina ‘in rosso’ in apertura. Nei suoi occhi io continuo a vedere l’anima dei Pashtun.

La deriva energetica dell’India innesca la corsa alle rinnovabili. Da East 38

La deriva energetica dell’India innesca la corsa alle rinnovabili. Da East 38

Cresce di anno in anno il deficit energetico indiano. Le privazioni in atto e la domanda crescente hanno costretto New Delhi ad avviare nuove strategie volte allo sfruttamento delle risorse nazionali, a partire da sole, acqua e vento, poi anche uranio e rifiuti. Ecco la svolta verde dell’India. Da East 38

Lahore, una notte con i mistici sufi.

Lahore, una notte con i mistici sufi.

La sera del mio arrivo a Lahore, ho avuto la possibilità di partecipare ad un incontro di sufi nel Santuario di Baba Shah Jamal. Devo dire che il fascino esercitato dal misticismo islamico e la consapevolezza di poter assistere ad una seduta estatica aveva dettato i tempi dell’organizzazione del mio viaggio, rendendo quasi inevitabile la […]

Attentati “imminenti” a New Delhi. L’ambasciata Usa lancia l’allarme

Attentati “imminenti” a New Delhi. L’ambasciata Usa lancia l’allarme

Pericolo attentati a New Delhi. L’ambasciata statunitense in India lancia un appello ai propri cittadini, sottolineando la possibilità di attacchi “imminenti” nella capitale indiana. Anche l’Australia mette in allarme i suoi concittadini in India. La notizia.

Riparte il processo di pace tra India e Pakistan. Oggi il primo incontro, a New Delhi

Riparte il processo di pace tra India e Pakistan. Oggi il primo incontro, a New Delhi

Ci siamo! Da oggi in Asia Meridionale riprende a scorrere il tempo, dopo essere stato ibernato per 15 mesi a causa degli attentati terroristici di Mumbai del 26 novembre 2008. Mentre usciamo con questo articolo, nella capitale indiana è in corso il primo incontro di alto livello previsto dal processo di normalizzazione delle relazioni tra India e Pakistan

Kashmir, impronte di un cammino ormai andato. Racconto presentato al Premio Chatwin 2009

Kashmir, impronte di un cammino ormai andato. Racconto presentato al Premio Chatwin 2009

Lo scorso autunno partecipai al Premio Chatwin 2009 con un racconto su Srinagar. La traccia era “camminando per il mondo”. Tanto per chiarire non credo il mio lavoro abbia ‘superato il turno’, tuttavia, si tratta pur sempre di un testo nato dall’esperienza diretta, che desidero condividere con voi.

Il foto-reportage: Amritsar, la città dei sikh. Il Tempio d’Oro e altri scatti dal Punjab

Il foto-reportage: Amritsar, la città dei sikh. Il Tempio d’Oro e altri scatti dal Punjab

Cari amici, faccio seguito alla recente pubblicazione del reportage sui sikh del Punjab, proponendo oggi una galleria di 34 foto realizzate in quei giorni ad Amritsar e dintorni. Tanti i ricordi legati a queste immagini…

Rivendicata la bomba di Pune. “Niente pace senza apertura sul Kashmir”

Rivendicata la bomba di Pune. “Niente pace senza apertura sul Kashmir”

Il Lashkar-e-Toiba al-Alani rivendica l’attentato di Pune. “La chiusura dell’India sul Kashmir” e “l’alleanza India – Stati Uniti” sono il movente. La polizia indiana ha arrestato 4 sospetti, emessa anche una taglia di 158 mila euro. L’aggiornamento

Reportage: i sikh indiani all’ombra del Khalistan.

Reportage: i sikh indiani all’ombra del Khalistan.

Dopo una lunga attesa, pubblico qui di seguito l’ultimo reportage realizzato in India, uscito da pochi giorni sulla rivista East 28. Si tratta di una serie di sguardi tra i sikh del Punjab, tramite i quali ho cercato di capire quanto sia rimasto del movimento per il Khalistan, la ‘Terra dei Puri’ che ha unito in lotta generazioni di sikh.

Centro Risorse India: dall’Università all’impresa per rafforzare il binomio Italia-India

Centro Risorse India: dall’Università all’impresa per rafforzare il binomio Italia-India

In questo post, abbiamo voluto dare spazio al Centro Risorse India, nuova realtà associativa che a parere nostro coniuga al meglio il binomio Impresa-Università (Cà Foscari di Venezia). Corsi di lingua hindi sul ‘campo’, traduzioni, interpretariato, assistenza tecnica e mediazione culturale per aziende, istituzioni e privati in India, sono alcuni dei servizi proposti dal CR-I. Per saperne di più leggi e guarda il video.

Bomba in un locale a Pune uccide 9 persone. Torna il terrore in India, a pochi giorni dalla ripresa dei colloqui con il Pakistan

Bomba in un locale a Pune uccide 9 persone. Torna il terrore in India, a pochi giorni dalla ripresa dei colloqui con il Pakistan

L’attentato dinamitardo di ieri sera a Pune ha riportato l’India alla Mumbai del novembre 2008. Nove vittime e 57 feriti, ma nessuna rivendicazione. Si teme possa trattarsi di un avvertimento in vista della ripresa dei colloqui di pace tra India e Pakistan

Più pace nel Nordest dell’India. I guerriglieri del KLNLF depongono le armi

Più pace nel Nordest dell’India. I guerriglieri del KLNLF depongono le armi

I combattenti dell’organizzazione indipendentista KLNLF, operante nel Nordest dell’India, hanno deposto le armi accettando di intraprendere un dialogo di pace con le autorità governative. Alla cerimonia hanno preso parte 419 ex guerriglieri, che hanno consegnato mitragliatori, fucili e lancia granate ottenendo in cambio dei fiori.

Maoisti indiani pronti al dialogo con il governo. Prima però, il rilascio di 4 leader

Maoisti indiani pronti al dialogo con il governo. Prima però, il rilascio di 4 leader

Mentre l’offensiva militare Green Hunt lanciata dal governo contro i Maoisti sta entrando nel vivo, i Maoisti indiani aprono la porta al dialogo. A parlare è Koteswara Rao, dal 1974 membro di spicco del CPI (Maoist), il quale chiede il rilascio di 4 compagni prima di sedersi al tavolo.

Nuovo missile a testata nucleare per l’esercito indiano. Pechino replica “non devono esserci minacce”

Nuovo missile a testata nucleare per l’esercito indiano. Pechino replica “non devono esserci minacce”

Continua la corsa al riarmo dell’esercito indiano. Testato un nuovissimo missile a media gittata in grado di trasportare un ordigno nucleare da 1,5 tonnellate. Pronta reazione da parte della Cina, che sottolinea i rapporti di buon vicinato avuti fino ad ora.