ARTE & CULTURA

KINNAUR HIMALAYA, dove la mia vita è cambiata. Di Emanuele Confortin.

KINNAUR HIMALAYA, dove la mia vita è cambiata. Di Emanuele Confortin.

Presentato al Trento Film Festival, edizione 2019, Kinnaur Himalaya, al confine tra ordine e caos ha lo scopo di proporre una visione d’insieme di questo distretto himalayano, visione necessaria per inquadrarlo nel proprio contesto culturale, ambientale e geopolitico. L’Himalaya appunto, un’enorme dorsale montuosa posta nel cuore dell’Asia. Luogo di confini e di contese. Territorio minacciato dal cambiamento climatico, dove inizia il corso dei grandi fiumi dai quali dipende la sopravvivenza di centinaia di milioni di persone, addensate nel continente più popolato al mondo…
*Il libro Kinnaur Himalaya, al confine tra ordine e caos è un’opera auto-prodotta, distribuita attraverso circuiti diretti, a partire da serate di presentazione del progetto. Per informazioni sulle date e le città in programma, o per acquistare una copia dell’opera, scrivere a info@indika.it

Un libro…per le feste: “Dentro l’esodo. Migranti sulla via europea”, di Emanuele Confortin

Un libro…per le feste: “Dentro l’esodo. Migranti sulla via europea”, di Emanuele Confortin

Nel libro “Dentro l’esodo. Migranti sulla via europea” (2017) l’autore propone una visione complessiva delle migrazioni del nostro tempo, attraverso tre punti di osservazione distinti:
– Conoscere le cause e le conseguenze politiche delle migrazioni;
– Ascoltare le testimonianze dirette di chi vive, da dentro, la via europea;
– Vedere attraverso più di 100 immagini, le dinamiche dell’esodo.
Per chiunque fosse interessato a questa pubblicazione può scrivere a info@indika.it
Buona lettura e buone feste! La redazione di indika.it

Lo yoga come Via, di Silvana Panciera. Giornata Internazionale dello yoga 2018.

Lo yoga come Via, di Silvana Panciera. Giornata Internazionale dello yoga 2018.

In occasione della Giornata internazionale dello yoga (IDY 2018), indika.it consiglia la lettura del libro “Lo yoga come Via” di Silvana Panciera, edito da Gabrielli editori (2017). ll testo, accessibile a chiunque, descrive l’inestimabile ricchezza che lo yoga racchiude, anche se spesso corre il rischio di essere identificato (soprattutto in Occidente) con una semplice ginnastica. Presentando l’origine e l’evoluzione, le diverse modalità e tappe di crescita spirituale che lo yoga propone e i principali testi che lo hanno codificato, il libro vuole far conoscere la profondità dello yoga cercando di affrontare le domande che molti, in particolare i cristiani, si pongono a suo riguardo. Buona giornata dello yoga a tutti, e…buona lettura!

Nāda Vēda : The soul of Sañgīta. Concerto a Venezia.

Nāda Vēda : The soul of Sañgīta. Concerto a Venezia.

Il Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea (DSAAM) e la Venetian Academy of Indian Studies (VAIS) presentano: Nāda Vēda : The soul of Sañgīta Distinctive Indian music concert Vocal: Sañgīta Virtuoso Dr. R. S. Nandakumar Vīṇa: Maestro Praśānth Iyyeñgār Sabato 12 maggio, ore: 16.30 – 18.30 Auditorum Santa Margherita – Dorsoduro 3689, Campo Santa […]

Back to Life in Iraq. Dal 16 febbraio al 7 aprile a Venezia.

Back to Life in Iraq. Dal 16 febbraio al 7 aprile a Venezia.

L’evento e la mostra dal titolo Back to Life in Iraq ruotano attorno alla vicenda umana di Matti al-Kanun, artista di 74 anni appartenente alla comunità cristiano siriaca di Bartella, che al pari di centinaia di migliaia di persone è fuggito con la famiglia dalla violenza scoppiata nel 2014 nel nord dell’Iraq. Dopo essersi insediati a Mosul e su gran parte della Piana di Ninive, i miliziani di Abu Bakr al-Baghdadi hanno conquistato anche Bartella, saccheggiando una casa dopo l’altra, inclusa quella di Al Kanun. Bartella viene liberata agli albori dell’offensiva contro lo Stato Islamico in Iraq, ponendo fine a un’occupazione durata trenta mesi. L’artista riesce così a tornare a casa, per brevi periodi, in quello che resta dell’area urbana distrutta e ancora spopolata.

1947-1948: Henri Cartier-Bresson in India. Di Gianni Dubbini.

1947-1948: Henri Cartier-Bresson in India. Di Gianni Dubbini.

Fino al prossimo 29 gennaio 2018 il Rubin Museum di New York ospita la favolosa mostra fotografica “1947-1948: Henri Cartier-Bresson in India”, un evento che celebra il reportage in India del grande fotografo francese. Recensione per indika di Gianni Dubbini.

Conoscere l’India: un percorso di cinque incontri.

Conoscere l’India: un percorso di cinque incontri.

Dalle numerose confessioni religiose che la abitano da secoli, alla nascita ed evoluzione di importanti discipline filosofiche, dal patrimonio linguistico e letterario al simbolismo dei canoni artistici e architettonici, l’India continua a produrre una ricchezza culturale di straordinario spessore. Per capire la contemporaneità, questi aspetti saranno le nostre cinque finestre di dialogo nel tentativo di offrire un mezzo chiaro e accessibile per orientarsi nei molteplici itinerari sull’India e di tracciare dei possibili percorsi tematici su un paese vastissimo, sia da un punto di vista culturale che geografico. Il primo incontro è previsto per il 26 ottobre. Per informazioni e dettagli si prega di scrivere a: info@indika.it.

Conoscere l’India,

Conoscere l’India,

Conoscere l’India, cinque incontri-conferenze dal 7 al 28 giugno 2017 presso la libreria ubik di Castelfranco Veneto. Il corso cercherà di offrire un mezzo chiaro e accessibile per orientarsi nei molteplici sguardi sulla civiltà e cultura indiana.
A cura di Monica Guidolin, indianista e antropologa (EHESS – CEIAS, Parigi).
Per tutti gli interessati e per le iscrizioni, inviare cortesemente una mail a: info@indika.it

I cambiamenti climatici dall’Asia alle Ande. E l’intuizione di Amitav Gosh a Venezia

I cambiamenti climatici dall’Asia alle Ande. E l’intuizione di Amitav Gosh a Venezia

Dall’Asia alle Ande, i cambiamenti climatici stanno influenzando gran parte del pianeta. Sono causa di carestie, siccità, alluvioni e non da ultimo innesco di nuove migrazioni. Un esempio è dato dai lavoratori del Bangladesh a Venezia, in fuga dalla salinizzazione delle sundarbans, le foreste di mangrovie del delta, dove la tradizionale pesca ai fiumi di acqua dolce è pesantemente minacciata. Questa l’intuizione di Amitav Ghosh.

Eventi. L’enigma della sorgente – poesia e canzone sulla via di un romanzo europeo

Eventi. L’enigma della sorgente – poesia e canzone sulla via di un romanzo europeo

Incontro con lo scrittore e poeta Michele Baraldi In dialogo con Marco Fazzini Presentazione dell’opera ‘L’enigma della sorgente – Poesie in versi e in prosa, 1981-2016’, SE – Studio Editoriale Venerdì 7 aprile 2017, ore 10.30 Università Ca’ Foscari Venezia Ca’ Foscari Zatere, TESA 1, Dorsoduro 1392 Venezia   “Pura poesia, non poesia pura”, così […]

GHORA, LA DANZA DEGLI DEI. Film documentario

GHORA, LA DANZA DEGLI DEI. Film documentario

Lunedì 27 Marzo 2017, ore 12.15 Aula Magna Silvio Trentin – Ca’ Dolfin, Dorsoduro 3825/D, Venezia Irene Majo Garigliano (Centre d’Études Himalayennes – CNRS, France) presenta: Un film di Alessandro Cartosio e Irene Majo Garigliano. India, 2014 –  38 minuti Fotografia: Alessandro Cartosio. Montaggio: Anna Fuga. Film prodotto grazie a: Produzioni dal Basso. In collaborazione […]

‘Dentro l’esodo’, fotografia e incontri sulle migrazioni a Venezia. Fino al 9 aprile.

‘Dentro l’esodo’, fotografia e incontri sulle migrazioni a Venezia. Fino al 9 aprile.

22 marzo 2017, ore 17.00. Secondo appuntamento sulle migrazioni all’interno della rassegna “Dentro l’esodo, conoscere le migrazioni”. L’evento è aperto a tutti. Ingresso libero. La mostra fotografica resterà aperta fino al 9 aprile.

Devadasi, serva del dio al servizio degli uomini. Di Daniela Bevilacqua.

Devadasi, serva del dio al servizio degli uomini. Di Daniela Bevilacqua.

Da elemento fondamentale per soddisfare la divinità del tempio, la figura della devadasi, letteralmente “serva del dio”, ha assunto in tempi più recenti la valenza di prostituta. Daniela Bevilacqua s’interroga su questo aspetto affrontando il tema in un percorso storico di facile lettura.

Water di Deepa Mehta a Vedelago. Le donne e l’India, con Monica Guidolin

Water di Deepa Mehta a Vedelago. Le donne e l’India, con Monica Guidolin

Si aprea a Vedelago ‘Tra paura e coraggio… le donne’, rassegna di tre incontri per raccontare la condizione della donna nel mondo. Lo strumento scelto dagli organizzatori è il film, ma ogni proiezione sarà introdotta da esperti che presenteranno il contesto socio-culturale dell’opera. La serata inaugurale prevede la proiezione di Water, di Deepa Mehta, sulla condizione femminile (vedove) in India. Introduce Monica Guidolin.

Social Comedy, l’intrigo teatrale che spiega i migranti

Social Comedy, l’intrigo teatrale che spiega i migranti

Oggi e domani a teatro Miela di Trieste va in scena Social Comedy – Intrigo a Via Doganelli. Si tratta di un’opera teatrale di Marizio Zacchigna creata dopo un lungo lavoro nell’accoglienza, confrontandosi di giorno in giorno con le problematiche concrete legate alla ‘questione migranti’. Un’iniziativa degna di nota, da condividere e far conoscere.

Da Venezia all’India, ‘la Metà del Mondo’ a La Salizada

Da Venezia all’India, ‘la Metà del Mondo’ a La Salizada

Due ricercatori, fotografi appassionati di viaggio si sono messi sulle tracce di Nicolò Manucci, uno dei primi, grandi, avventurieri italiani, finito alla corte Moghul in India. Nel corso del loro itinerario Gianni Dubbini e Angelica Kaufmanndal hanno raccolto una preziosa testimonianza fotografica, che sarà presentata presso la galleria La Salizada di Venezia. L’inaugurazione venerdì 28 ottobre alle ore 18,30.

1 2 3 9