AMICI DI INDIKA

Pulizia etnica in Sri Lanka, peggio di Srebrenica.

Pulizia etnica in Sri Lanka, peggio di Srebrenica.

Sri Lanaka, le condizioni nel Nordest del paese restano drammatiche. Almeno diecimila le vittime, in gran parte civili, e interi villaggi rasi al suolo dai bombardamenti. Proponiamo l’analisi di Francis Boyle, esperto di diritto internazionale, riportata da Peace Reporter. “In queste ore l’esercito sta conducendo esecuzioni sommarie, sta impedendo l’arrivo di aiuti umanitari ai sopravvissuti rinchiusi in campi di concentramento, sta rimuovendo sul terreno le prove dei suoi crimini: diecimila civili massacrati in quattro mesi! Peggio che a Srebrenica, dove morirono ottomila persone… Il governo dello Sri Lanka sta violando il diritto umanitario internazionale, dopo essersi macchiato di gravi crimini di guerra e contro l’umanità. Rajapakse dice di aver salvato i civili, ma la realtà è che prima li ha indotti a rifugiarsi in massa nella No Fire Zone, poi ha tagliato i rifornimenti di cibo, acqua e medicine e infine li ha bombardati. Tutto questo è accaduto con il benestare degli Stati Uniti, che grazie ai loro satelliti e alla loro intelligence sapevano in ogni momento cosa stava accadendo, e con quello della Gran Bretagna, dell’Europa, dell’India e anche della Cina, che ha garantito a Rajapakse il suo sostegno in cambio del permesso di costruire un grande porto commerciale nel Paese”

Kumari: la dea bambina del Nepal

Kumari: la dea bambina del Nepal

Il culto della dea Kumari, la dea bambina, si traduce nella venerazione di una fanciulla vergine la quale, grazie a specifici riti di iniziazione, si trasforma nella dimora stessa della dea. Questo culto originale e straordinario si traduce nella manifestazione terrena dell’omonima dea hindu, di cui la vergine prescelta ne rappresenta la discesa fra gli uomini.

Gli oracoli viventi, portavoce del dio della montagna.

Gli oracoli viventi, portavoce del dio della montagna.

Considerate come protettrici di luoghi e garanti di un ordine morale, etico e politico, il culto alle montagne è avvertito dai tibetani come la premessa necessaria perchè il territorio e gli uomini possano prosperare lontani da calamità e disgrazie. Portavoce del dio della montagna, l’attività degli “oracoli viventi” è conosciuta e praticata dall’antica tradizione tibetana, una storia millenaria che affonda le sue radici nella cultura religiosa autoctona risalente al periodo pre-buddhista, corrispondente all’antica religione bon che ancora sopravvive in alcune aree himalayane.

Torna dall’India la cara Vespa PX

Torna dall’India la cara Vespa PX

L’India fa rivivere il mito della Vespa. Merito della LML Limited di Kanpur, società indiana che ha ripreso una delle perle per eccellenza del design italiano, riadattandola alle esigenze dei consumatori moderni. Stile inconfondibile dunque, che ripropone nei dettagli la mitica ‘vespetta’ PX che tutti abbiamo amato, se pur reinventandola con un motore Euro 3, dotazioni tecnologiche aggiornate e un prezzo competitivo. Da Repubblica, proponiamo il servizio di Silvia Bonaventura

EST – Un coraggioso esempio di scuola mista nel nord del Pakistan

EST – Un coraggioso esempio di scuola mista nel nord del Pakistan

La Stars’ land Grammar School è un progetto educativo e didattico a cui Syed Muzafar Hussain e sua moglie Samila hanno dato vita nel villaggio di Buni, a pochi kilometri dal confine afghano. Al fine di dare un’educazione primaria soprattutto a bimbi che provengono da famiglie disagiate, i due insegnanti puntano alla socializzazione e allo sviluppo delle relazioni interpersonali, offrendo un modello educativo che offra strumenti concreti ed efficaci per affrontare le sfide di un mondo globale. Non a caso accanto all’insegnamento delle lingue ufficiali (urdu e islamyat) è previsto l’insegnamento della lingua inglese con la possibilità di accedere ad una piccola biblioteca e ad un rudimentale laboratorio linguistico.

Sciamani duellanti tra le sacre montagne dell’Himalaya

Sciamani duellanti tra le sacre montagne dell’Himalaya

Da Kathmandu, Martino Nicoletti ci racconta dell’annuale raduno degli sciamani del Nepal. Siamo oltre i 4000 metri, nel lago di Salpa situato in Solukhumbu, una delle aree più suggestive della Catena himalayana. E’ questo un luogo in cui confluiscono le foze sottili che interagiscono costantemente con la vita dei villaggi, con le quali gli sciamani sanno rapportarsi come intermediari. Se per i fedeli che intraprendono la via di Salpa, il pellegrinaggio è occasione per purificarsi e fare o sciogliere voti, per gli sciamani è inoltre occasione per venerare vis a vis le divinità che animano il proprio pantheon rituale e, non di rado, per ingaggiare duelli magici così da confermare od accrescere il proprio prestigio. Duelli il cui scopo consiste nel mostrare il favore divino di cui si gode e la spavalda capacità di piegare demoni e spiriti al proprio volere. Duelli fatti di dardi invisibili lanciati contro i propri avversari e di incantesimi segreti sussurrati in maniera da trasformarsi in affilate spade. Duelli di sciamani ingaggiati per mostrare a tutti di trovarsi ad un passo dagli dèi

Pakistan, assalto alla scuola di polizia a Lahore almeno 20 uccisi e decine di feriti

Pakistan, assalto alla scuola di polizia a Lahore almeno 20 uccisi e decine di feriti

Attentato terroristico alla scuola di polizia nel quartiere di Manawaan a Lahore, in Pakistan. Ancora ignoto il numero e l’identità degli assalitori, ma le vittime fino ad ora sarebbero almeno 20. Stamattina, al momento dell’attacco nell’edificio erano presenti 800 persone tra allievi e agenti. I terroristi che si sono aperti un varco a forza di granate sono ancora nell’edificio, dove è in corso un conflitto a fuoco.

Il rivoluzionario indiano della toilette vince lo Stockholm Water Prize

Il rivoluzionario indiano della toilette vince lo Stockholm Water Prize

Ha dedicato la vita a studiare ed inventare gabinetti innovativi per le popolazioni più povere. E’ il Dr. Bindeshwar Pathak, indiano vincitore del prestigioso Stockholm Water Prize, il nobel per ricerche e innovazioni nel settore idrico e sanitario.

Pechino prepara il benservito al dollaro. Sarà lo yuan la nuova moneta globale?

Pechino prepara il benservito al dollaro. Sarà lo yuan la nuova moneta globale?

E se il dollaro dovesse sparire dalla scena internazionale? Se presto le transazioni internazionali fossero gestite con una nuova moneta creata appositamente? Oppure potrebbe spettare allo yuan l’arduo compito. E’ questo lo scenario suggerito dal governatore della Banca Centrale cinese e dalla sua vice, chiedendo ufficialmente al Fondo Monetario Internazionale di adottare progressivamente un’altra valuta come moneta negli scambi globali. Troppi i rischi connessi al dollaro, soprattutto nel lungo periodo

Sri Lanka, una mattanza senza tregua. Migliaia di vittime tra i civili e a nulla valgono gli appelli internazionali.

Sri Lanka, una mattanza senza tregua. Migliaia di vittime tra i civili e a nulla valgono gli appelli internazionali.

In Sri Lanka proseguono senza sosta i bombardamenti. L’esercito di Colombo vuole mettere definitivamente fuori gioco la resistenza delle Tigri Tamil, ma sotto le bombe muoiono migliaia di civili innocenti. La situazione è gravissima, ma il governo singalese ignora gli appelli internazionali. L’aggiornamento tratto da Peace Reporter.

Il Nepal rafforza le relazioni con la Cina

Il Nepal rafforza le relazioni con la Cina

Kathmandu tende la mano alla Cina e si innesca una nuova fase nella geopolitica del Subcontinente Indiano. Nuove strade e un collegamento ferroviario tra la capitale del Nepal e la Cina, rappresentano il primo passo di una strategia di avvicinamento che potrebbe avere ripercussioni anche in Tibet. Polemiche in merito sono partite da New Delhi, dove il BJP ha sollevato forti dubbi sull’avvicinamento del Nepal (da sempre legato all’Inda) alla Cina. L’aggiornamento su Indika.it

Racconti shock dei soldati israeliani “Così a Gaza abbiamo ucciso civili”

Racconti shock dei soldati israeliani “Così a Gaza abbiamo ucciso civili”

Le sconvolgenti rivelazioni dei soldati israeliani reduci dall’incursione nella Striscia di Gaza. Racconti duri, pesanti come macigni, capaci creare molto imbarazzo ai vertici delle forze armate. Un articolo da leggere e sul quale meditare, tratto da Repubblica di oggi.

Il libro: “Gaza, Restiamo Umani”. Vittorio Arrigoni racconta l’operazione ‘piombo fuso’ dalla Striscia

Il libro: “Gaza, Restiamo Umani”. Vittorio Arrigoni racconta l’operazione ‘piombo fuso’ dalla Striscia

Esce in questi giorni il libro-reportage di Vittorio Arrigoni intitolato Gaza, Restiamo Umani. Tre settimane di bombardamenti e violenze vissute in presa diretta dal volontario italiano, raccontate nell’edizione di Manifestolibri. Pubblichiamo oggi in anteprima la copertina, con la lettera inviata da Gaza dall’autore.

Pakistan: Zardari cede, Sharif esulta, annullata Lunga Marcia

Pakistan: Zardari cede, Sharif esulta, annullata Lunga Marcia

Nawaz Sharif ha vinto: ieri sera il premier pachistano Yousuf Raza Gilani ha annunciato in un discorso solenne che tutti i giudici destituiti nel 2007 dall’allora presidente Pervez Musharraf, saranno reintegrati nelle loro funzioni. Si chiude così un importante capitolo della storia recente del Pakistan, ma se ne apre uno sulla crisi del governo di Islamabad

Israele, accordo Netanyahu-Lieberman. Gli Esteri al leader di estrema destra

Israele, accordo Netanyahu-Lieberman. Gli Esteri al leader di estrema destra

Il partito di destra israeliano del primo ministro designato Benyamin Netanyahu, ha concluso nelle ultime ore un accordo di coalizione con Israel Beitenu, la formazione della destra radicale guidata da Avigdor Lieberman. L’aggiornamento da Gerusalemme