13 novembre a partire dalle 9.40 

Promosso da Bookcity Milano 2014

Con Michela Acquati, Emanuela Bassetti, Giuliano Boccali, Cesare De Michelis, Donatella Dolcini, Giuseppe Russo, Alessandro Vescovi

 

BOOK CITY MILANO9.40 | BENVENUTO
9.50 | L’INDIA ANGLOFONA
Presiede Franca Cavagnoli

Esterino Adami (Università degli Studi di Torino)
Indian English e Hinglish nei testi letterari
Anna Nadotti (traduttrice e consulente editoriale Einaudi)
Un mare di parole: il sorriso del gomusta
Alessandro Vescovi (Università degli studi di Milano)
Letteratura esotica o letteratura globale?
11.00 | Coffee Break
11.20 | L’INDIA TRA SANSCRITO E HINDI
Presiede Alessandro Vescovi

Saverio Marchignoli
Intraducibilità e letteratura globale. Passaggi e appropriazioni tra Oriente e Occidente
Cinzia Pieruccini
L’India antica in italiano. Aggiornamento minimo e note di traduzione
Maria Angelillo
Frammenti di contemporaneità: l’India che intravediamo
15.00 | TAVOLA ROTONDA CON GLI EDITORI
Introduce Donatella Dolcini (Università degli Studi di Milano)

Coordina Giuliano Boccali (Università degli Studi di Milano)

Intervengono
Michela Acquati (Adelphi)
Emanuela Bassetti (Marsilio)
Giuseppe Russo (Neri Pozza)

Relativamente poco conosciuta, l’editoria italiana connessa all’India ha registrato una fioritura di titoli di un certo peso fino alla seconda guerra mondiale, cui ha fatto seguito una sorta di oscuramento negli anni ’60 – ’70 del XX secolo, per poi rifiorire intorno agli anni ’80.
L’incontro, che è parte di una iniziativa più ampia, prevede una tavola rotonda con gli editori italiani che includono opere indiane nei propri cataloghi (Adelphi, Marsilio, Neri Pozza, soprattutto) finalizzata a confrontare scelte, strategie, modalità tecniche e pubblicitarie in merito.

L’incontro è aperto a tutti. Per maggiori dettagli clicca qui

 

2 Responses to "Eventi a Milano. L’India che leggiamo"

Leave a Reply

Your email address will not be published.