Conferenza e proiezione documentario
20 novembre 2012 – ore 16.30
Auditorium Santa Margherita – Dorsoduro 3689, Venezia

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Dopo aver raccolto premi e consensi in tutta Italia, Behind the Label sarà ospite dell’Università Ca’ Foscari di Venezia il 20 Novembre. Il docufilm, che indaga i danni causati dalla coltivazione di cotone Ogm in India, sarà proiettato all’Auditorium Santa Margherita (Dorsoduro 3689 a Venezia) il 20 novembre e sarà seguito dal dibattito a cui interverranno:
Marcello Buiatti, genetista presso l’Università degli Studi di Firenze
Stefano Beggiora, Università Ca’ Foscari Venezia
Marco Zolli, Università Ca’ Foscari Venezia
Barbara Ceschi a Santacroce, Produttore
Cecilia Mastrantonio, Autore
Sebastiano Tecchio, Autore e Regista

“Dopo il grande successo a So Critical So Fashion, “Behind the label” riceve un nuovo attestato del suo valore. Il docufilm, che per primo indaga in profondità i danni ambientali e sociali causati dalla coltivazione di cotone Ogm in India, si è infatti aggiudicato il Clorofilla Film Festival, manifestazione sul cinema ambientale organizzata da FestAmbiente”. (Locandina Behind the Label a Venezia).

In un mondo dove ognuno scambia continuamente informazioni – foto, video, parole – ogni istante della realtà documentata lascia una traccia. Quello che non si vede invece, sembra non esistere. Eppure c’è.

Behind the Label (http://www.behindthelabel.it/Index_it.html) è un viaggio in India alla scoperta del mondo nascosto fra le pieghe del cotone, il tessuto più indossato al mondo. Ma è anche il pretesto per raccontare il processo di globalizzazione dal punto di vista di chi non ha accesso a informazioni e privilegi. L’ India è un paese in forte crescita economica, dove l’agricoltura resta la principale attività per il 70% della popolazione. Il secondo settore rilevante per l’occupazione nazionale è l’industria tessile. L’India quindi è il suo cotone. Ma quale?

Dal 2002 l’India ha sostituito il suo cotone nativo con piante geneticamente modificate ed oggi cresce il 90 per cento della sua produzione con semi nati in laboratorio. Qual è l’impatto della coltivazione di questo cotone in termini di qualità della vita per milioni di uomini, donne e bambini che lo producono?

Qual è l’impatto sull’ambiente?

Quali sono i reali interessi delle multinazionale della globalizzazione che governano il mondo del cotone?

Il cotone biologico, di cui l’India detiene già il primato mondiale (anche se si tratta del 4% della produzione globale), può entrare nelle etichette dei tessuti che usiamo ogni giorno? Avrà la forza per essere diffuso in tutto il mondo?

Alla fine, spetta ad ognuno di noi scegliere cosa indossare, consapevoli che se i consumi cambiano, la vita di milioni di contadini potrà cambiare.

“Behind the label”, il docufilm di Cecilia Mastrantonio e Sebastiano Tecchio che indaga il dramma ambientale e sociale causato dalla coltivazione di cotone Ogm in India, arriva a Venezia per essere proiettato all’Università Ca’ Foscari martedì 20 Novembre alle 16.30, presso l’Auditorium Santa Margherita in Dorsoduro 3689 a Venezia.
Al documentario, prodotto da Barbara Ceschi e Overcom, seguirà un dibattito sul tema delle coltivazioni transgeniche a cui parteciperanno il genetista Marcello Buiatti, Stefano Beggiora e Marco Zolli dell’Università Ca’ Foscari, la produttrice e gli autori Sebastiano Tecchio e Cecilia Mastrantonio.

Behind the label è un’inchiesta-racconto per capire cosa si nasconde dietro la diffusione di piante geneticamente modificate nella coltivazione del cotone che miliardi di uomini e di donne in ogni parte del mondo utilizzano per un’infinita varietà di necessità quotidiane. L’inchiesta apre uno squarcio di verità su una realtà finora sconosciuta: la diffusione delle biotecnologie in agricoltura. L’uso di colture Ogm in India colpisce i già precari equilibri ambientali, che sono la base della sopravvivenza di milioni di persone. I suoli agricoli si impoveriscono fino alla sterilità, si moltiplicano nuovi parassiti, non contrastati dalle sementi Ogm e animali domestici muoiono inspiegabilmente dopo aver pascolato tra i residui del cotone geneticamente modificato. Il documentario, oltre a interviste ad agricoltori e esperti come Vandana Shiva, il biologo molecolare Pushpa Bhargava o l’ex direttore operativo di Monsanto India Jagadisan Tiruvadi, racconta anche un’altra storia: quella di quanti hanno imboccato il percorso verso la coltivazione biologica del cotone.

Behind the Label è stato prodotto da Barbara Ceschi a Santacroce e coprodotto da Overcom. La regia è di Sebastiano Tecchio che, assieme a Cecilia Mastrantonio, ha curato la parte autorale. La colonna sonora originale è stata composta da Riccardo Cimino, mentre il coordinamento in India è stato seguito da Fabio Colapinto.
Maggiori informazioni sul sito istituzionale: www.behindthelabel.it.

Ufficio stampa Behind the Label:
Press Play – Comunicazione e pubbliche relazioni
Alessandro Tibaldeschi | +39-333-6692430 | ale@agenziapressplay.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.