GramsciLa Ghilarza Summer School – Scuola internazionale di studi gramsciani bandisce 15 posti per la partecipazione a un corso di alta formazione sul pensiero di Antonio Gramsci. Il corso si svolgerà a Ghilarza (il paese della Sardegna in cui Gramsci visse negli anni dell’infanzia e della giovinezza) dal 5 al 10 settembre 2016 e sarà dedicato al tema: L’estensione dell’ideologia:
folclore, religione, senso comune, buon senso, filosofia. La domanda di partecipazione (nella quale vanno indicati: nome completo, luogo e data di nascita, nazionalità, indirizzo di residenza, numero di telefono e indirizzo di posta elettronica del candidato) va inviata entro il 30 aprile 2016, in forma elettronica, al seguente indirizzo: giuseppe.cospito@unipv.it.

The Ghilarza Summer School – Scuola internazionale di studi gramsciani offers 15 scholarships for participating in an advanced studies course on the thought of Antonio Gramsci. The course will be held in Ghilarza (the small town in Sardinia were Gramsci spent the years of his childhood and youth) during the period from 5th to 10th September 2016, and will be dedicated to the subject: The expansion of ideology: folklore, religion, common sense, good sen­se, philo­sophy.

L’oggetto del corso sarà la ricostruzione dell’originale ripensamento che la nozione di ideologia conosce nei Quaderni del carcere di
Antonio Gramsci. Riandando alle origini settecentesche del concetto, e allo stesso tempo intervenendo nel dibattito contemporaneo sul nesso tra ideologia e conoscenza, Gramsci, dall’interno del marxismo, dilata il significato dell’ideologia, liberandola da qualsiasi accezione
riduzionistica e meramente critico-negativa. In questo modo, Gramsci avvicina l’ideologia a una serie di altri concetti – dal folclore alla
religione, al senso comune, alla filosofia – che, nella loro articolazione, spiegano il funzionamento “culturale” e non meramente
strumentale e amministrativo degli “apparati egemonici”. Le diverse lezioni del corso, nella loro struttura e sequenza, metteranno in luce i passaggi che condussero a questa ridefinizione, indagando allo stesso tempo gli aspetti teoricamente più attuali che da essa scaturiscono per l’analisi critica della cultura e degli apparati di potere, con particolare attenzione per la nuova nozione di “intellettuale”.

Domanda di partecipazione
La domanda di partecipazione (nella quale vanno indicati: nome completo, luogo e data di nascita, nazionalità, indirizzo di residenza, numero di telefono e indirizzo di posta elettronica del candidato) va inviata entro il 30 aprile 2016, in forma elettronica, al seguente indirizzo: giuseppe.cospito@unipv.it.

ULTERIORI INFORMAZIONI:
Giuseppe Cospito: giuseppe.cospito@unipv.it
Fabio Frosini: fabio.frosini@uniurb.it.